Oltre il confine

China lena,
chinata elevata
l’onda d’urto è l’esplosione
che tremenda scuote le tue fibre.
Ora la quiete appare lanciata dall’alto
Come un pugno di terra sulla pelle
E non punge e non graffia se l’ali del tuo angelo
Posano e scivolano e urlano di cielo cupo intorno.
Chinata elevata
Non attendere nulla e attendi tutto
Sotto il silenzio protetto,
oltre il confine.
(S.M.)

Olio su tela, 2008
80x150

Back to Top