Autoritratto

Se si potesse definire il completo essere, in un movimento di eterna lenta rotazione, quasi fosse un magma primordiale, l’energia perpetua e materna sarebbe incontenibile.
Se si potesse racchiudere un solo atomo di questa energia non basterebbe allora lo spazio concessoci all’immaginazione e tanto sarebbe sacrilego un gesto simile.
Se  potessero esplodere tutti i colori e le gesta e le parole e la carne e l’essenza,
allora la tua anima apparirebbe così.
(S.M)

Oliosu tela, vetro, oro, 2008,C.P
150x70

Back to Top